Ricerca di sé(nso)

Un Natale LIBeRO

Ciao a tutti e Buone Feste!

Ieri, 25 dicembre, dopo aver festeggiato la Nascita di Gesù, ho accolto con “stupore” un’altra nascita: quella del mio blog!

A pensarci bene, un legame tra i due eventi c’è…eccome se c’è!
Quest’anno, infatti, ho deciso di allestire un albero di Natale tutto nuovo, personalizzando un’idea proposta su facebook da non ricordo chi…

Libri su libri, parole su parole e in cima in cima…La Parola, di cui, proprio a Natale celebriamo l’Incarnazione.

Mentre incastravo i libri uno sopra l’altro, mi veniva in mente una riflessione; ho immaginato le “frasi e i racconti degli uomini” racchiusi in quelle pagine come pensieri uniti dal comune anelito verso il pensiero di Dio.

Anche quei libri che di Dio non parlano (che poi sono la maggior parte), finanche quelli che si esprimono contro di Lui, sono caratterizzati dalla volontà di comunicare un messaggio, a monte del quale c’è, da parte dell’autore, la ricerca di un senso, il travaglio di una mente che nella scrittura esprime il bisogno della relazione con l’altro.

Secondo me, Dio avrà pensato una cosa simile quando, addirittura, ha scelto di dare alla Sua Parola, che è la Sua “lettera ad ognuno di noi”, proprio le sembianze di un Uomo.

In fondo, anche questo blog, nel suo piccolo, intende perseguire lo stesso scopo: comunicare e creare relazioni, condividere pensieri ed esperienze…perchè il confine tra le Parole e la Vita possa diventare man mano più labile, e quelle che pronunciamo gli uni nei confronti degli altri possano essere sempre più “parole vitali“.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Laureata in Lettere, ideatrice del progetto If You Were Me, esperta di editoria e scrittura, soprano nel Coro Giovanile Lavinium, community manager di GigsGuide e Calciosociale Italia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.