• Arte,  Sproloqui

    Creative Desk Challenge

    Ovvero: Come Maria Sara pensa di emulare Neil, il grande artista Da circa una settimana sto portando avanti una bizzarra attività. Si tratta di una Creative Desk Challenge. Che vor di’? Vuol dire che, ogni giorno, ho a disposizione dieci minuti per costruire degli oggetti utilizzando solo le cose che si trovano sulla mia scrivania.Ho scovato questo gioco su LinkedIn Premium, tra i video della sezione ‘Learning’ e devo dire che la sto trovando particolarmente divertente e stimolante. Alcuni di voi hanno già potuto ammirare le mie opere su Instagram, accompagnate da improbabili spiegazioni e retroscena. Finora ho realizzato: un mostro, le giostre di un luna park, un gioco da…

  • Sproloqui

    Non basta una scusa…

    … serve un motivo. Questo pensiero mi frulla in testa da un po’. Lo associo alle volte in cui, negli ultimi tempi, ho ricevuto messaggi volti ad attirare la mia attenzione, alcuni prevedibili, altri un po’ ridicoli, dietro ai quali non c’era alcuna reale intenzione comunicativa. Carinerie, battute, provocazioni, pretesti per avviare una conversazione che poi l’interlocutore, per primo, non aveva la capacità o la voglia di portare avanti. Ed è così fastidioso constatare quante energie perdo con l’idea di fare spazio a persone che hanno solo voglia di affacciarsi nella mia quotidianità, vedere che aria tira, piazzare dove capita un pensiero e poi dissolversi come una folata di vento.…

  • Sproloqui

    Esperimento fallito

    Mi trovo su un aereo, di ritorno da un viaggio organizzato all’estero, una specie di vacanza studio come quelle a cui ho partecipato quando ero adolescente.L’aereo è simile a quelli che vanno in America, ci sono almeno tre file di posti a tre, ma la disposizione dei sedili ricorda più quella di un cinema.La destinazione è la Sardegna e da lì io dovrò prendere un altro volo diretto a Roma. A un certo punto, l’aereo si posiziona perpendicolare al suolo e, con somma sorpresa di tutti i passeggeri, di fronte a noi appare l’intera sagoma dell’isola. Come se fossimo noi al comando, vediamo distintamente la Sardegna, non nelle sue fattezze…

  • Ricerca di sé(nso),  Sproloqui

    Tempo al tempo

    Nel corso di questa settimana, più che concentrarmi su un tema specifico, ho appuntato mentalmente alcune riflessioni sparse. In realtà, hanno tutte a che fare con il tempo e la sua percezione, ma non c’è un filo logico che possa giustificarne l’ordine di esposizione. Per cui ve le riporto così come le ho elaborate in questi giorni piuttosto complessi dal punto di vista emotivo. Vai a capi’ perché. Il giorno della marmotta Qualche giorno fa, ho letto un articolo sulla rivista Se Vuoi (ve la consiglio vivamente, 20 € di abbonamento annuale per un patrimonio inestimabile di pensieri, testimonianze e input intelligenti e profondi), che si apriva con il racconto…

  • Sproloqui

    Non è compito mio

    Ho concepito questo post come una sorta di spin-off del precedente.Nelle ultime settimane, infatti, ho continuato a ragionare su questa storia dell’amore gratuito, dell’esserci sempre e comunque per le persone a cui vuoi bene, anche se loro non dovessero ricambiare il tuo affetto. Mi è tornata in mente questa immagine, che avevo trovato in internet circa sei anni fa. La inviai su WhatsApp ad un ragazzo con cui stavo vivendo esattamente la dinamica qui rappresentata. Un tipo complicato, senza ombra di dubbio, riusciva a passare repentinamente dall’affettuoso all’affettato (mi piace il gioco di parole, per favore non rovinatelo pensando a salame e mortadella), la sua impenetrabilità mi faceva impazzire.Così, mandandogli…

  • Ricerca di sé(nso),  Sproloqui

    Perché molte persone hanno paura dell’amore gratuito

    Di tattiche e aspettative deluse Quando mi chiedono della mia vita sentimentale, tendo a rispondere che è sempre stata, ed è tuttora, piuttosto piatta. Le mie relazioni amorose si contano sulle dita di una mano… con le dita mozzate. Stento a definirle delle vere e proprie storie d’amore, le descriverei piuttosto come rapporti anomali, per mia fortuna brevi (questo posso dirlo, naturalmente, soltanto a posteriori), e caratterizzati da una immane fatica psicologica, inframezzata da pochi momenti idilliaci e romantici. Ci tengo a precisare che no, non me le sono andate a cercare, ma forse è vero che, inconsciamente, tendiamo ad attirare ciò che pensiamo di meritare… e questo mi suscita…

  • Sproloqui

    Non voglio tornare alla vita di prima

    Negli ultimi mesi ho trascorso molto tempo da sola. Ho cercato, a volte spasmodicamente, di abitare un tempo che fosse tutto per me – pochi minuti, ore o giorni interi -, per riappropriarmi di me stessa. Viaggi solitari, lunghe passeggiate al parco e al mare, o silenziose sessioni di contemplazione che, se anche il corpo non era in movimento, permettessero alla mia mente di vagare libera.Abitare questo tempo ha significato riconquistare la mia indipendenza interiore, ritrovare una forza d’animo e una serenità che per anni avevo cercato e mai raggiunto pienamente.Ho imparato a volermi più bene, a coccolarmi e ad essere più misericordiosa verso le mie debolezze e i miei…

  • Ricerca di sé(nso),  Sproloqui

    L’amnesia sentimentale

    Negli ultimi tempi, ho raccolto diverse confidenze di care amiche alle prese con individui affetti da una particolare forma di amnesia. I tipi in questione, sostanzialmente, flirtano con loro e/o “ce le fanno credere”, dimenticando di menzionare il fatto che sono già legati sentimentalmente ad un’altra persona. Niente di nuovo, mi direte. Finché non si fa niente di male (!), tutto è concesso. Tanto sono solo parole, allusioni, doppi sensi e frecciatine, senza misteriosi retroscena, né tanto meno secondi fini. Solo che le mie amiche (e nel gruppo mi annovero anch’io) sono buone, sincere, trasparenti e … Si fidano. Si illudono. Si espongono. Si bruciano. E, per fortuna, imparano. 🙂…

  • Ricerca di sé(nso),  Sproloqui

    Sull’onore, l’auto-distruzione e l’abbandono: la ricerca di un perché.

    Ieri sera, facendo zapping, mi sono imbattuta in un servizio di “Le Iene” dedicato ai ragazzi di Scampia, che hanno optato per la malavita perché privi di un’alternativa che possa risollevarli dal degrado in cui sono costretti a vivere. Giovani che hanno già all’attivo rapine, spaccio di droga, sparatorie, intimidazioni, azioni violente non soltanto contro gruppi rivali ma anche ai danni di bambini e anziani inermi. Durante l’intervista, rilasciata con i volti coperti dai passamontagna, questi ragazzi parlavano dell’onore, della necessità di manifestare in ogni occasione la propria forza e supremazia, dell’indifferenza rispetto al rischio di essere scoperti e arrestati, del rispetto che devono guadagnarsi per assicurarsi un futuro in…

  • Ricerca di sé(nso),  Sproloqui

    Come “facciamo” l’amore

    Ieri sera, su Deejay tv ho visto lo spot di un nuovo programma intitolato “Undressed” (Svestiti), che recitava così: “Un esperimento romantico per trovare il tuo partner ideale. Due sconosciuti in cerca dell’anima gemella si incontrano per la prima volta direttamente a letto. Sei pronto a spogliarti e a condividere la tua intimità con uno sconosciuto? Trenta minuti per conoscersi e scegliersi…”Ovviamente i due sconosciuti sono giovani e aitanti, ti pare che ingaggiavano una fanciulla tutta brufoli e cellulite o un maschietto flaccido e poco attraente? Il programma non è ancora in onda, per cui esprimo la mia perplessità giusto in base a 50 secondi di spot…Poi chissà, quella di…